4.jpg

Taping e Bendaggio Funzionale

Il Taping, dalla parola americana Tape=nastro, è una tecnica di bendaggio che si è molto affermata in questi ultimi anni per l'enorme progresso tecnologico dei materiali ai quali si affida.
Si attua mediante bende anaelastiche adesive con funzione limitante e bende elastiche adesive che permettono l'espansibilità del muscolo.
Nella traumatologia sportiva esse trovano larghissimo impiego, tanto da costituire uno strumento fondamentale dell'intervento dell'Operatore dello Sport .

La benda adesiva è usata con piena efficacia per :
- creare un aumento della stabilità articolare quindi ricreare esternamente un supporto che ricalchi le linee di forza dei legamenti .
- per ridurre le sollecitazioni in genere:
- sulle strutture legamentose (capsule e legamenti)
- sulle strutture fasciali
- sulle strutture mio-tendinee (per es. il tendine di Achille)
- sulle strutture ossee (per infrazioni o postumi di fratture)
-per eliminare la sintomatologia dolorosa

E' usata con piena efficacia inoltre per:
-prevenire infortuni tipici dello sport praticato dall'atleta o a cui sia costituzionalmente predisposto da fattori congeniti od acquisiti.
Il Taping ha quindi una vasta funzione preventiva  -permettere il ritorno all'agonismo con minore rischio di recidiva e dare un senso di sicurezza all'atleta.

Patologie funzionali da :
- periostiti
- tendiniti
- sinoviti
- lesioni legamentose
- disturbi muscolari

Esiti post-traumatici da:
- distorsioni
- lussazioni
- fratture
- rotture muscolari Esiti post-operatori:
- trattamento postoperatorio dopo intervento sulle articolazioni