5.jpg

Ultrasuonoterapia

Gli ultrasuoni sono vibrazioni meccaniche impercettibili che producono effetti localizzati a carico delle strutture del corpo (ossa, muscoli, tendini, legamnenti, etc.). Le applicazioni principali sono il recupero post-traumatico di distorsioni, gli strappi e le infiammazioni. Sciatalgie e nevriti in genere, periartriti scapolo-omerali (anche in presenza di calcificazioni ), epicondiliti, morbo di Dupuytren. Sono tutte patologie per le quali ├Ę indicato il trattamento con gli ultrasuoni.
In estetica sono spesso abbinati ad altre metodiche, in particolare per il trattamento della cellulite.
Gli effetti terapeutici utili si riscontrano nella terapia del dolore, in traumatologia sortiva, nella riabilitazione in ortopedia e nei trattamenti anticellulite. Le controindicazioni principali sono: pace-maker, gravidanza, tumori, osteoporosi intensa, vene varicose, genitali, cartilagini d'accrescimento.